Catalogue
GENTO-BAN
Il Giappone dell'Ottocento nelle diapositive colorate della Collezione Perino
Curatore:
Moira Luraschi
Formato:
10,5 x 23
Pagine:
128
N. illustrazioni:
160 a colori
Rilegatura:
Brossura con alette
Anno pubblicazione:2014
ISBN/EAN:9788836629305
Price:20,00 Euro

Il volume conduce il lettore nell'atmosfera magica, piena di luce e di colori, del Giappone di fine Ottocento, grazie a un centinaio di opere raccolte in tempi recenti da Claudio Perino, medico e appassionato di arte tradizionale giapponese da oltre venti anni.
Le opere consistono in fotografie all’albumina, cromolitografie e soprattutto in delicate diapositive in vetro, chiamate gentô-ban (ovvero “illusione di luce”), ottenute a partire da negativi fotografici o stereografici finemente colorate a mano da maestranze locali, per essere poi proiettate su un muro bianco con la lanterna magica, una sorta di proiettore antesignano del cinema. Gli anni documentati da queste opere, esemplari della cosiddetta Scuola di Yokohama, sono quelli del tumultuoso periodo Meiji (1868-1912), quando il Giappone si aprì all'Occidente dopo secoli di isolamento: un’epoca ricca di contraddizioni, caratterizzata da curiosità e visioni reciproche, espresse nei soggetti scelti dai fotografi del tempo: geisha tra fiori, samurai, lottatori di sumo, kendoka, ma anche Occidentali in risciò, Ainu barbuti dell’Hokkaido, o ancora, i lampioni a gas lungo le vie delle città giapponesi.


Lugano, Museo delle Culture (Heleneum), luglio - ottobre 2014