Catalogue
LA LIGURIA E L'UNITÀ D'ITALIA
Movimento operaio e partecipazione sociale
Curatore:
Erio Bertorello
Collana:
Biblioteca dell’Unità d’Italia
Formato:
17 x 24
Pagine:
288
N. illustrazioni:
46 in b/n
Rilegatura:
brossura con alette
Anno pubblicazione:2011
ISBN/EAN:9788836622610
Price:22,00 Euro

Luogo di nascita di Giuseppe Mazzini e di alcuni tra i più attivi patrioti risorgimentali, nonché patria adottiva di elementi di spicco dell’emigrazione politica ottocentesca, Genova e la Liguria ebbero un ruolo centrale sia nell’elaborazione politica, sia nell’organizzazione finanziaria e logistica delle spedizioni militari preparatorie all’Unità italiana.
In un territorio estremamente intriso dalla propaganda mazziniana e repubblicana, i circoli politici e le Società operaie di mutuo soccorso liguri furono spesso centri di un attivismo la cui carica non si esaurì con l’unificazione, ma permeò profondamente le origini di un movimento operaio che proprio a Genova vide al tornante del secolo concretizzarsi l’idea di un partito di massa e del primo sciopero generale della storia italiana.
Le biografie di noti e meno conosciuti protagonisti della scena democratica ligure ottocentesca si intrecciano in questo volume con la storia delle associazioni e degli istituti da queste promossi, dalla laica Società di Tiro a segno, alla quale si formarono i Carabinieri genovesi protagonisti delle battaglie garibaldine, alla cattolica San Vincenzo de’ Paoli, la cui prima conferenza fu fondata proprio nel capoluogo ligure.


Testi di: Erio Bertorello, Liliana Bertuzzi, Nicolò Bonacasa, Luigi Cattanei, Emilio Costa, Agostino Pendola, Silvio Pozzani, Sebastiano Tringali, Giovanni Battista Varnier.