Catalogue
RISORGIMENTO NELLE TERRE DI SIENA
Amos Cassioli e il Risorgimento dipinto. L'anti-Risorgimento nelle campagne senesi dal "Viva Maria" all'Italia unita.
Curatore:
Gianfranco Molteni, Francesca Petrucci
Collana:
Biblioteca dell'Unità d'Italia
Formato:
16,8 x 24
Pagine:
112
N. illustrazioni:
95 in b/n e a colori
Rilegatura:
brossura con alette
Anno pubblicazione:2011
ISBN/EAN:9788836620388
Price:20,00 Euro

Il volume vuole raccontare come è stato vissuto il Risorgimento italiano nella provincia senese, attraverso la presentazione di documenti locali di grande interesse che riguardano, in particolare, le città di Asciano e Buonconvento. Nella prima parte viene ricordata l’attività pittorica di Amos Cassioli (Asciano, 1832 - Firenze, 1891), un artista che visse con profonda partecipazione le vicende del suo tempo facendosi interprete del clima eroico delle Guerre d’Indipendenza proprio nelle sue opere, proprietà del Comune di Asciano.
Nella seconda parte del libro vengono invece ripercorsi – attraverso documenti originali e riproduzioni grafiche moderne – alcuni momenti di particolare rilievo nel percorso verso l’Unità d’Italia che, nelle campagne senesi, si configura come una sorta di “contro Risorgimento”: dopo i moti anti-napoleonici del Viva Maria che si diffusero in Toscana tra il 1799 e il 1800, vengono ricordate le vicende della Repubblica Toscana e gli accadimenti successivi, fino alla reazione al plebiscito per l’annessione al Regno di Sardegna del 1860, osservati dalla prospettiva del mondo contadino: una pagina importante ma poco conosciuta del Risorgimento italiano.


Asciano, aprile - luglio 2011