Catalogue
MJ MANIFESTA JOURNAL - n. 7 - THE GRAMMAR OF THE EXHIBITION
Journal of contemporary curatorship n 7
Collana:
Manifesta
Formato:
17x24
Pagine:
88
N. illustrazioni:
40 in b/n
Rilegatura:
brossura
Anno pubblicazione:2009
Lingua:ed. inglese
ISBN/EAN:9788836615582
Price:15,00 Euro

MJ MANIFESTA JOURNAL è un giornale internazionale dedicato all’arte contemporanea e alla pratica curatoriale, basato sulle idee e sugli obiettivi sviluppati nel corso delle Biennali di Manifesta e delle loro attività collaterali.
Lo scopo principale di MJ MANIFESTA JOURNAL è offrire una riflessione e un esame del lavoro curatoriale, attraverso l’analisi di strategie, condizioni, dubbi e contesti.
Dopo la ristampa primi sei numeri, prosegue con questo volume la pubblicazione della serie Manifesta Journal.
Il numero 7 “The Grammar of the exhibition”, è dedicato, come suggerisce il titolo, alla grammatica curatoriale, a un confronto cioè fra le regole adottate dai diversi curatori nel mettere in relazione gli elementi che compongono una mostra, come le opere o gli spettatori. Una sorta di sintassi che regolerebbe la pratica curatoriale, che viene però da alcuni stessi curatori, negata.
Il numero 7 di Manifesta Journal si pone quindi come una piattaforma di dibattito teorico su un tema attuale e profondamente sentito dagli addetti ai lavori.



MJ 7, “The Grammar of the exhibition”, is, as the title suggests, devoted to the grammar of curating, to a comparison of the rules adopted by various curators in bringing together the elements of an exhibition, such as the works or the spectators. It is a sort of syntax regulating the practice of curating, yet one whose existence is denied by some of the curators themselves. Thus, issue number 7 of Manifesta Journal offers a platform for theoretical debate on this issue that arouses strong feelings in those working in the field.