Catalogue
DONALD BAECHLER
XL+XS
Curatore:
Luca Beatrice
Formato:
23x28
Pagine:
144
N. illustrazioni:
210 a colori
Rilegatura:
cartonato con plancia
Anno pubblicazione:2009
Lingua:ed. bilingue italiano/inglese
ISBN/EAN:9788836615360
Price:25,00 Euro

Donald Baechler (Hartford, Connecticut, 1956), interprete di spicco della scena artistica internazionale degli ultimi trent’anni, è protagonista di un’esposizione al MACI di Isernia, documentata in questo catalogo.
La mostra – intitolata XS+XL, ovvero misure gigantesche contrapposte ad altre molto piccole – presenta la ricca e diversificata produzione dell’artista americano, da sempre fortemente influenzata dalla realtà contemporanea: le immagini della quotidianità e i segni della contaminazione massmediatica sono infatti i riferimenti visivi delle sue opere. Le tele in mostra ripercorrono le tappe salienti della sua produzione, caratterizzata da uno stile grafico, puro, quasi primitivo, che si evince tanto nei soggetti floreali di gusto neo-naïf quanto nei recenti teloni “dropcloths” animati di sgocciolature di colore.



Isernia, ottobre - dicembre 2009



Donald Baechler has been a high-profile figure in the international art scene for the past thirty years and is the subject of an exhibition in Isernia, documented in this catalogue.
Donald Baechler was born in Hartford, Connecticut, in 1956 and belongs to the generation of Keith Haring, Jean-Michel Basquiat and Jeff Koons, and is only a few years younger than the other stars of American painting of the 1980s: David Salle, Julian Schnabel and Roberto Longo. As a young protagonist in what was perhaps the most lively and productive decade of all for the world of art - particulary if we consider art in relation toi other forms of creativity - Baechler soon went beyond his initial exaggerated style and adopted the pure almost primitive style that makes his work immediatly recognizable. 



Isernia, October - December 2009