Catalogue
YVES KLEIN
Curatore:
Bruno Corą, Daniel Moquay
Formato:
25x28
Pagine:
240
N. illustrazioni:
112 a colori
Rilegatura:
brossura con alette
Anno pubblicazione:2009
Lingua:ed. bilingue italiano/inglese
ISBN/EAN:9788836613991
Price:30,00 Euro

Due volumi accompagnano una grande esposizione che il Museo d’arte di Lugano dedica agli artisti Yves Klein e Rotraut Uecker, con l’intento di mettere a fuoco l’opera di uno dei protagonisti dell’arte del dopoguerra e il sodalizio con Rotraut, artista a lui vicina per poetica e sensibilità, oltreché sua consorte.
La mostra retrospettiva di Klein è la prima grande antologica a lui dedicata in Ticino e offre, attraverso un centinaio di opere raggruppate dando risalto ai nuclei principali della sua produzione (le Anthropométries, le Peintures de feu, i Reliefs planétaires, fino ai celebri i Monochromes) una visione completa di un artista che ha profondamente segnato la scena dell’arte anche se per pochissimi anni, essendo prematuramente scomparso nel 1962. L’opera di Klein – considerato uno dei protagonisti della rivoluzione estetica degli anni sessanta, membro capofila del Nouveau Réalisme, nonché antesignano del Monocromatismo – è diventata, dopo la scomparsa, un riferimento mitico per la generazione europea e internazionale contemporanea.
Il catalogo riproduce tutte le opere esposte, corredate da numerosi testi critici e apparati biobibliografici.



Lugano, maggio - settembre 2009



This catalogue is one of two volumes published on the occasion of an exhibition at Art Museum in Lugano (May-September 2009) devoted to the work of Yves Klein and his partner Rotraut Uecker, whon shared his poetic sensibility.
This volume offers a complete overview of Yves Klein's output and includes the important cycles: Anthropometries, Peintures de Feu and Monochromes. Like a meteor, Yves Klein crossed the art scene for just a few, short years before his death in 1962. But he was a major figure in the aesthetic revolution which took place in the 1950's, one of the principal members of Nouveau Réalisme, and a significant forerunner of postwar monochromatism.      
  



Lugano, May - September 2009