Catalogue
ALBERTO MAGNELLI
Autore:
Testi di D. Stella e L. Caramel
Formato:
21x28
Pagine:
104
N. illustrazioni:
69 a colori, 11 in b/n
ISBN/EAN:88-8215-366-5
Price:24,00 Euro

Pubblicato in occasione delle esposizioni di Sondrio e Milano, il volume fa luce sui primi cinquant'anni della produzione pittorica dell'artista fiorentino Alberto Magnelli. I saggi di Dominique Stella e Luciano Caramel, accanto all'ottantina di opere in catalogo, illustrano e approfondiscono il ricco e variegato percorso di questo artista italiano che, pur essendo sempre in contatto con le innovazioni artistiche del suo tempo, si mantenne fedele ad uno stile personale, legato alla tradizione fiorentina dell'equilibrio, del rigore, della razionalità. La formazione di Magnelli avvenne in Italia sotto l'influsso dei macchiaioli fiorentini, dei divisionisti milanesi e successivamente dei futuristi. Questi ultimi esercitarono su di lui un grande influsso ed una forte ammirazione ma egli non partecipò mai attivamente al loro movimento così come non aderì al Cubismo pur ammirandone le istanze. Negli anni trenta come rifiuto nei confronti della dittatura fascista, Magnelli tagliò i ponti con l'Italia per vivere sino alla morte, avvenuta nel 1971, in Francia. Testimonianza della grande rottura che questo esilio provocò nella sua vita e nella sua arte sono le sue opere degli anni trenta le Pietre, blocchi monolitici totalmente slegati dalla realtà, elementi sparsi di un mondo spezzato e sgretolato.